domenica 2 ottobre 2016

Lasagne con le verdure

Questo piatto è ispirato a una ricetta che ho visto presentare da Marisa Laurito su AliceTV.
Essendo un piatto vegetariano, ho voluto provarlo, con alcune personalizzazioni, per quando viene a pranzo mio genero.



La realizzazione è stata piuttosto lunga e laboriosa, ma sicuramente alcuni passaggi possono essere ridotti e semplificati, magari usando prodotti già pronti che si trovano in commercio.

Comincio con la preparazione del

Sugo di pomodoro
Ingredienti: 1 kg di pomodori sodi e maturi tipo San Marzano; 1 cipolla medio-piccola; 2 spicchi d'aglio;1 carota; 1 costola di sedano; qualche foglia di basilico; 3 cucchiai d'olio extravergine; sale.

Mettere in un tegame tutti gli ingredienti, ben lavati e tagliati a pezzi, salvo gli spicchi d'aglio che devono essere lasciati interi per poter essere eliminati facilmente.


Far cuocere tutto a fiamma moderata, mescolando di tanto in tanto, per un'ora abbondante. Quindi togliere l'aglio e passare tutto con il passa verdure raccogliendo il sugo in un altro pentolino.

Procedo con la preparazione delle varie verdure da usare come farcitura.

Fagiolini
Lessare 300 g di fagiolini e scolarli quando sono ancora molto al dente.
Dopo averli fatti raffreddare un poco tagliarli a pezzetti di 1 cm circa di lunghezza.



Zucchine
Tagliare a metà, nel senso della lunghezza, 5-6 zucchine romanesche e poi farle a fettine piuttosto sottili.

Cuocere in padella con poco olio, uno spicchio di aglio e una presa di sale finché si sono ammorbidite.


Togliere l'aglio e aggiungere i fagiolini a pezzetti. Continuare a cuocere per pochi altri minuti, quindi mettere da parte in una ciotola.


Porro, carote e sedano

Tagliare a fettine sottili il porro e metterle nella stessa padella usata per le zucchine.

Tagliare a pezzetti piccoli 3 carote ben pulite e spellate e qualche costa di sedano molto tenero e spellato.


Mettere le verdure nella padella insieme al porro e cuocere finché si sono ammorbidite. Aggiungere un po' di sale, se necessario, e pepe se piace.


Piselli
Mettere 300 g di piselli surgelati in un ampio tegame; aggiungere un filo d'olio, pochissima cipolla tritata molto finemente e cuocere a fiamma vivace finché i piselli non si siano scongelati. Versare quindi mezzo bicchiere d'acqua calda e sciogliervi mezzo cucchiaino di granulato vegetale per brodo. Regolare di sale, se necessario.


Coprire il tegame e abbassare il fuoco, girando di tanto in tanto.
Quando sono pronti toglierli dal tegame e mettere da parte.


Una volta preparate le verdure, procedo alla


Preparazione delle lasagne
Ingredienti: 300 g di farina 00; 100 g di semola di grano duro rimacinata; 4 uova bio.

Setacciare le farine e disporle a fontana sul piano si lavoro. Disporre al centro le uova e cominciare a impastare. Lavorare energicamente fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.
Fare la palla e lasciar riposare coperto con un canovaccio per circa mezz'ora.



Nel frattempo preparo la



Salsa Besciamelle
Fare un roux bianco sciogliendo in un tegame 75 g di burro; unire poi 75 g di farina 00 e mescolare bene con un cucchiaio di legno, togliendo il composto dal fuoco prima che cominci a prendere colore.
Versare quindi 750 ml di latte molto caldo, cui è stato aggiunto un pizzico di sale e mezzo cucchiaino di noce moscata. Girare bene e rimettere sul fuoco, continuando a mescolare per pochi altri minuti, fino a raggiungere la giusta densità.


Composizione delle lasagne
Riprendere la pasta all'uovo, suddividerla in panetti più piccoli e spianarli fino a formare delle sfoglie delle dimensioni pari a quelle della teglia che si userà per la cottura.
Per comodità io mi sono aiutato con la macchinetta nonna papera.


Mettere a lessare le lasagne due o tre per volta, tenendole per pochi minuti in abbondante acqua bollente leggermente salata.
Raccoglierle con una schiumarola e trasferirle in una bacinella contenente acqua ghiacciata. Quindi scolarle bene e lasciarle asciugare mettendole in un canovaccio pulitissimo.

Prendere una pirofila e ungerla con un sottilissimo strato di burro. Bagnare il fondo con uno strato di sugo mescolato con un po' di besciamelle, quindi adagiarvi sopra il primo rettangolo di sfoglia.
Coprire con un sottile strato di salsa di pomodoro e besciamelle, spargerci sopra tutte le verdure e finire con un'abbondante spolverata di parmigiano reggiano.
Continuare disponendo gli altri strati di lasagna che andranno conditi allo stesso modo.
L'ultimo strato di pasta andrà irrorata solo dalla salsa di pomodoro misto alla besciamelle e da un'abbondante spruzzata di parmigiano.

Mettere in forno già caldo a 180° e cuocere per circa mezz'ora.
Quando le lasagne sono pronte, lasciarle riposare per 5-10 minuti prima di consumarle.



Queste lasagne sono risultate molto gustose, ma come dicevo in premessa la preparazione è risultata molto laboriosa.
Per fare prima e faticare di meno si può agire in due direzioni:
- usare meno tipologie di verdure;
- comprare direttamente al mercato le lasagne già fatte e la besciamella.






27 commenti:

  1. Andrea ma quanto è fortunato tuo genero ad avere un suocero come te che gli prepara queste delizie :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, però non credo che ci sarà un bis: troppa fatica! Comunque non è detta... troppo buone! Un abbraccio

      Elimina
  2. Non me lo dire: ho passato metà pomeriggio cucinando le verdure per la settimana che viene. Comunque, le lasagne di verdure sono buone perché saporose e leggere. La pasta già fatta anche sì, se la si trova buona, la besciamella, hm, ci mettono tante di quelle porcherie che meglio farla, dopotutto non è molto lunga...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bè sì, le cose che fai da te sono sicuramente più buone e sai cosa ci sta dentro. Ma se hai poco tempo o non hai voglia di faticare i prodotti commerciali sono un buon aiuto, però devi saper scegliere il meglio!

      Elimina
  3. Ciao Andrea,la mia riccettina e simile alla tua ma senza la besciamella sostituita da qualche formaggio fresco sciolto nel latte.
    Ciao,fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E allora forse la tua ricettina è migliore della mia perché la besciamella non mi fa impazzire. Comunque sono piatti molto buoni e salutari. Un caro saluto

      Elimina
  4. Un vero spettacolo! Mi piace moltissimo.. Voglio prepararla anche io appena possibile.. Grazie per l'idea. Buona settimana!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il piatto è veramente molto gustoso, ma se non hai abbastanza tempo per tutte le varie preparazioni puoi ridurre i tipi di verdura da usare per il condimento. Un caro abbraccio

      Elimina
  5. Faresti la gioia del mio lui, adora le lasagne ma io non le preparo mai non mi piace la pasta e sopra tutto se pasticciata. Quindi compro pronto per per lui in una buona gastronomia .... beh se fosti vicino ti chiederei di vendermi una fetta....
    Grazie buonagiornata e buon inizio settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Edvige, credo che le mie lasagne sarebbero molto piaciute al tuo lui! Un caro saluto

      Elimina
  6. E' una lasagna sontuosa Andrea!!
    Complimenti!!
    Un abbraccio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie Silvia! Effettivamente queste lasagne facevano una gran bella figura. Un abbraccio

      Elimina
  7. non sono vegetariana ma questa lasagna la mangerei volentieri! ha un aspetto magnifico :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E nemmeno io sono vegetariano, però queste lasagne erano molto ricche e saporite! A presto

      Elimina
  8. Ciao Andrea, come stai??? Bellissima ricetta, deve essere molto saporita. Quando faccio le lasagne vegetariane, le faccio sempre senza pomodoro, la tua sarebbe davvero da provare!!! Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sabrina! Qui tutto bene anche se qualche anno fa andava meglio. Queste lasagne vegetariano erano molto buone e saporite, però forse erano troppo ricche di vegetali che nascondevano in parte il sapore della pasta che pure era ottima! Un abbraccione

      Elimina
  9. Direi che tutto il lavoro ne è valso la pena..almeno a giudicare dall'ultima foto :-P
    Bravissimo Andrea, direi che ti sei proprio superato!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio così; è stata una bella fatica, me ne è valsa la pena! Un saluto carissimo

      Elimina
  10. Meraviglia delle meraviglie!!! Pasta fatta in casa con verdure...direi perfetta!!!!
    Complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho voluto provare una lasagna un po' insolita ed è venuto un piatto appetitosissimo! Un abbraccio

      Elimina
  11. Ho sempre preparato le lasagne classiche, ma questa variante è sicuramente da provare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è da provare. Io le ho fatte fin troppo cariche di verdure, ma il risultato è straordinario!

      Elimina
  12. E ci credo, che è costata tanta fatica, e anche tanto tempo, hai preparato tutto con le tue mani. Certo, il risultato ha un aspetto magnifico e posso immaginare il sapore. Niente a che vedere con i prodotti già pronti. Complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente di tempo e fatica ne ho spesi tanto, però vuoi mettere la soddisfazione di aver preparato tutto con le tue mani? Ciao

      Elimina
  13. Tuo genero è davvero molto fortunato!!!
    Queste lasagne sono molto deliziose....si, molto lavoro, ma ne è valsa la pena!
    E poi vuoi mettere le tue lasagne fatte in casa con verdure fresche, con altre preparate con ingredienti già pronti? Non c'è paragone!
    Un caro saluto.
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bè, almeno sapevo quello che ci stava dentro. Con i prodotti già pronti i sapori sono sempre confusi. Baci

      Elimina
  14. Non si potrebbe evitare la cottura della pasta, visto che è fresca?

    RispondiElimina