martedì 22 luglio 2014

Pasta al sugo di peperoni e zucchine

L'altro giorno al mercato non ho saputo resistere alla tentazione di comprare un bellissimo peperone rosso; non sapevo ancora cosa farci, ma sapevo che quel frutto rosso come il sole non potevo lasciarlo lì.
Fino a qualche tempo fa i peperoni mi piacevano poco e li digerivo meno. Poi ho cominciato a rivalutarli e di tanto in tanto preparo qualcosa in cui questa solanacea è presente.
Questa volta con il peperone ho voluto preparare un sugo per condire la pasta, utilizzando anche una zucchina e dei pomodorini che da giorni giacevano nel frigorifero e che chiedevano insistentemente di essere consumati.

La preparazione, molto semplice, è la seguente (per 2-3 persone).
Pulire il peperone, eliminare i semini e le parti bianche e tagliarlo dapprima a striscette e poi a losanghette lunghe 2 o 3 cm.



Pulire quindi la zucchina, tagliarla trasversalmente a metà e poi ridurla a bastoncino.

Nel frattempo mettere a rosolare in un poco di olio extravergine una cipolla piccola tagliata finemente (io ho usato una cipolla rossa di Tropea). Ancor prima che la cipolla cominci a prendere colore versare nel tegame il peperone e la zucchina tagliati a pezzi.


Aggiungere un bel pizzico di sale, un po' di pepe macinato al momento, mescolare tutto delicatamente e lasciare cuocere a mezza fiamma per una ventina di minuti tenendo il tegame coperto.
Quando le verdure si sono bene ammorbidite, aggiungere i pomodorini (tipo piccadilly) previamente tagliati in 4 pezzi.


Aggiungere un altro pizzico di sale, mescolare un altro poco e lasciare cuocere ancora per circa mezz'ora.
Quando il sugo è quasi cotto, unire un cucchiaino di origano, quindi spegnere il fuoco e lasciare riposare finché la pasta è pronta.

Come pasta ho usato le mezze maniche rigate, ma credo che qualsiasi altro tipo di pasta corta (o anche lunga) possa andare ugualmente bene.


Nonostante ne avessi mangiata in quantità esagerata, per mia fortuna non ho dovuto lamentare alcun problema di digestione.
Merito probabilmente del buono stato di maturazione del peperone e della cottura piuttosto prolungata cui è stato sottoposto.


Nota. La famiglia delle solanacee (piante come melanzane, peperoni, pomodori, patate, ecc.) devono il loro nome alla presenza di solanina, un glicoalcaloide che può presentare effetti tossici se ingerito in quantità elevate.
Normalmente è assente nei tuberi di patata, ma inizia a formarsi non appena questi vengono esposti alla luce solare, per cui è buona regola asportare le parti verdi e cercare di avere la mano pesante durante la sbucciatura.
Per fortuna il contenuto di solanina diminuisce sensibilmente durante la maturazione dei pomodori e delle melanzane; inoltre la cottura di questi alimenti contribuisce efficacemente ad inattivare eventuali residui dell'alcaloide.
Per questo motivo tali preziosi alimenti possono tranquillamente essere inclusi dalla nostra dieta, non presentando alcun serio problema di tossicità, specialmente se vengono consumati cotti o quando sono ben maturi.





46 commenti:

  1. a me i peperoni piacciono. E anche tanto!
    Abbinati alle zucchine, poi... ancora meglio :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me non piacciono molto, ma dopo la cottura insieme agli altri ortaggi prendono un sapore gradevolissimo!

      Elimina
  2. Estiva al massimo, conduce freschezza anche solo dalle foto :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pomodori, peperoni e zucchine sono tra gli ortaggi più buoni che ci offre l'estate; bisogna approfittarne!

      Elimina
  3. Un piatto pieno di colori, allegro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero! Un piatto coloratissimo dal sapore molto piacevole! :-)

      Elimina
  4. Un piatto pieno di colore... un inno all'estate....
    bravissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Michela! Sono stato attratto dai colori di questi ortaggi e li ho voluti mettere sul piatto! A presto

      Elimina
  5. Io di solito sbuccio tutto perchè ho problemi di digestione, poi taglio le verdure sottilissime e le faccio andare nella wok con del curry prima di farci saltare dentro gli spaghetti tolti via un minuto o due prima della fine della cottura (prova quelli di riso e mais, sono ottimi), è una bella variante!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stavolta invece non ho avuto nessun problema con i peperoni che in genere mi sento andare su e giù molto a lungo. Un giorno proverò anche la pasta di riso e mais, pur essendo molto legato alla pasta di grano duro che mi piace da morire! Baci

      Elimina
  6. molto estiva... ma a me nn piacciono i peperoni :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Peccato! Anch'io fino a qualche tempo fa non li sopportavo; ora invece, se sono ben cotti insieme ad altri ortaggi, ho cominciato ad apprezzarli!

      Elimina
  7. Per molto tempo me ne sono privata, poi ho capito che riuscivo a digerirli purché sbucciati..da allora ogni estate è una festa :-D IL tuo sugo mi ispira moltissimo e le foto sono sempre + belle ^_^ Complimenti Andrea!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io me ne sono privato per tantissimo tempo! Togliere la buccia dei peperoni è una buona mossa, ma sembra che anche con la cottura la digeribilità migliori sensibilmente! Un caro saluto

      Elimina
  8. Semplice, estiva, facile e veloce oltre che gustosa ;)
    La proverò con gli spaghetti di riso
    buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Audrey, hai colto nel segno: molto gustosa, ma anche facile e veloce! Un abbraccio

      Elimina
  9. Mi piacciono molto i peperoni e questo sughetto lo trovo particolarmente appetitoso, perfetto per condire la pasta!!! Ottimo primo piatto, bravo Andrea!!!
    Buona serata...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, con la pasta questo sughetto facile facile ci sta proprio bene! Baci

      Elimina
  10. Wowwwwwma che bontà come condimento per la pasta.. Ma io che devo fare che ho il mio fidanzato che non mangia pereroni? e' una sofferenza per me.. va bè.. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fossi in te mi farei un bel piatto di pasta con questo buon sughetto, e al fidanzato burro e parmigiano! Che ne dici?

      Elimina
  11. adoro i peperoni,, i sa che oggi il mio pranzo sarà proprio questo, grazie per la ricettina, semplice ma sfiziosa.buona estate

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Felicissimo di averi dato una buona idea! A presto ^_^

      Elimina
  12. Un sughetto estivo e pieno di verdure, che personalmente adoro! In più mi hai donato delle info preziosissime sulla famiglia delle solanacee, che fino ad ora non conoscevo, grazie mille! Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io credo che sapere qualcosa in più di ciò che si mangia sia sempre una buona cosa. Mi fa piacere che le mie info ti siano state utili! Ciao

      Elimina
  13. buonissima questa pasta, preparo spesso un sugo simile ed è delizioso!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, sì, ognuno di noi ha la 'sua' ricetta, che poi alla fine si assomigliano un po' tutte, ma poi alla fine è sempre una delizia mangiarla!

      Elimina
  14. Un sugo fresco, semplice, colorato e molto appetitoso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono stato attratto dai colori di queste verdure, ma il gusto è altrettanto apprezzabile! Ciao

      Elimina
  15. Fatto anche io un sugo simile... è buonissimo ed assai appetitoso! Felice serata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, sì ognuno di noi ha la 'sua' ricetta, che poi alla fine si assomigliano un po' tutte. Ma poi alla fine è sempre una delizia mangiarla!

      Elimina
  16. Anche io non li amavo e ora li adoro! I peperoni, chi lo avrebbe mai detto?? Questa pasta sono sicura che ne mangerei un piatto gigante!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma come non li mangiavi, pensavo di essere solo io ad avere cambiato i gusti con l'età! Ma tu mica sei vecchia... ahahah!
      Non ci crederai, ma la musa ispiratrice di questo piatto sei proprio tu, dopo aver letto il tuo post riguardo alle fettuccine casarecce con verdure estive! Un caro abbraccio

      Elimina
  17. OPttimo per i peperoni, però al pomodoro fresco dovrei mettere quello in scatola. Per assurdo nessuno lo riesce spiegare nemmeno il medico il pomodoro fresco cotto poco o salsa mi fa ritornare la gastrite quello in scatola NO. Buona giornata ciaooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa non l'ho mai sentita: i pomodori in scatola li digerisci e quelli freschi no! Che sia veramente colpa della solanina che con la lavorazione industriale viene inattivata? Vallo a capire!

      Elimina
  18. Mi piace tantissimo, io faccio spesso la pasta con le verdure e i peperoni gli danno sempre un tocco in più!! Ottima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio vero, i peperoni danno un tocco in più. E cuocendoli diventano anche più digeribili!

      Elimina
  19. Il mercato è una forte tentazione, da quando ho scoperto un mercato bio al coperto, a km 0, è stata la mia croce e delizia perché il sabato mattina è questo è diventato il mio appuntamento fisso. Adoro la tua pasta, estiva, salutare e molto invitante! Un abbraccio e buon weekend, bellino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Loredana, per fortuna (?) il mercato della frutta non mi sta proprio vicinissimo se no stavo sempre lì! D'estate è un piacere vedere sui banchi i bellissimi colori della frutta e della verdura e poi, naturalmente, è un gran piacere mangiarsela!

      Elimina
  20. e' vero il rosso del peperone e' un colore davvero bello come del resto il sapore...a me la pasta con le verdure piace molto perche' alla fine e' un piatto completo con i carboidrati e verdure, antiossidanti.Purtroppo pero' da un po' evito i peperoni perche' mi scatenano un disturbo noioso, la cistite e allora mi accontento di guardarli nella tua pasta colorata!!!!A presto :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io invece fino a qualche tempo fa il peperone non lo mangiavo proprio: mi piaceva poco e lo digerivo di meno! Adesso invece sto cominciando ad apprezzarli, specialmente se stanno insieme ad altre verdure Un bacione

      Elimina
  21. Data l'insistenza con cui citi e lodi la cipolla di Tropea, proporrò alla cittadina di Tropea di premiarti con la cittadinanza onoraria...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me sarebbe davvero un onore, perché mi ricordo di Tropea come una cittadina bellissima. Parlo di questa cipolla perché è l'unico tipo che riesco a mangiare: dolce e delicata!

      Elimina
  22. Risposte
    1. Ciao Francesca Maria! Il sugo è veramente saporito, mi fa piacere che ti piaccia!

      Elimina
  23. Buonissimo questo sugo, complimenti caro Andrea!
    Buon fine settimana
    ciaoooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un sugo veramente saporito che io ho ben digerito, nonostante con i peperoni abbia qualche difficoltà! Anche a te auguro un buon w.e.

      Elimina